lunedì 8 dicembre 2008

Sulla razza - Obama

"Potremo vincere le sfide del nostro tempo solo se comprenderemo che abbiamo origini diverse ma le stesse speranze"

"Ho fratelli, sorelle, nipoti, zii e cugini di ogni razza e colore, sparsi in tre continenti, e finchè avrò vita, non dimenticherò mai che in nussun altro Paese sulla terra sarebbe possibile una storia come la mia.
[ I have brothers sisters, nieces, nephews, uncles and cousins, of every race and every hue, scattered across three continens, and for as long as I live, I will never forget that in no other country on Earth is my story ever possible.]"

"Questa vittoria non è il cambiamento ma la possibilità del cambiamento e se c'è ancora qualcuno che dubita che l'America sia un posto dove ogni cosa è possibile, dove si può realizzare il sogno dei nostri padri e dimostrare il potere della democrazia, questa notte è arrivata. L'hanno date le donne e gli uomini che sono stati in coda per ore per poter votare. [Chicago, 4 novembre 2008]

Nessun commento: